Roma, 31 luglio 1924-11 marzo 2014. Laureato in giurisprudenza con una tesi di Diritto Internazionale, “Aspetti giuridici della questione palestinese.

 

Ha esordito in RAI nel 1947  con un radiodramma “Josef impara a cantare”, al quale ne sono seguiti numerosi altri, oltre a molti importanti programmi di attualità culturale, fra cui soprattutto “Il Ridotto, teatro di oggi e di domani, in coppia dapprima con Raffaele La Capria e poi con William Weaver.

 

Giornalista e scrittore, ha ricoperto nella stampa ebraica in Italia per circa dieci anni l’incarico di Redattore Capo del settimanale “Israel”.

 

Come dirigente RAi ha operato a livelli di responsabilità in vari settori, (programmi culturali radiofonici e televisivi, produzione programmi televisivi, scelta ed acquisto programmi filmati, rapporti internazionali, direzione degli Uffici RAI per l’America Latina).

 

Ha pubblicato numerosi libri:

 

ANTICO NUOVO ISRAELE, un saggio storico sulle origini dello Stato ebraico, con prefazione di Carlo Arturo Jemolo.

 

AGNUSDEI, un romanzo di vita contemporanea.

 

RIVEDERE PETRA, racconti.

 

L’INCENDIO DEL TEVERE, la storia della Scuola ebraica di Roma negli anni della persecuzione, pubblicato anche in USA (due edizioni, oltre a quella americana).

 

LA BANDA ARCHEOLOGICA, un romanzo per ragazzi (nove edizioni).

 

CARA SOPHIE  (con M. Sofia Casnedi) romanzo.

 

AIUTO, HO SBAGLIATO CITTA', CRONACHE DEL CAIRO NORD (con Giovanni Gigliozzi).

 

L’IPOGEO (con M. Sofia Casnedi) romanzo.

 

PILLOLE, una raccolta di miniracconti, che comprende oltre ai suoi anche quelli di Andrea Barbaranelli. di M. Sofia Casnedi e di Irio O. Fantini.

 

ROMA IN VALIGIA, oltre mille sonetti romaneschi, con illustrazioni di Irio O. Fantini, in tiratura limitata andata esaurita nel giro di pochi giorni, tuttora molto richiesto, benché introvabile sul mercato librario

 

I SILENZI DI JOE, la sua opera più recente, preceduta dall’edizione francese, “Les silences de Joe”.

 

Fabio Della Seta ha collaborato e collabora, oltre che con i principali quotidiani italiani, con prestigiose riviste,  quali “Belfagor”, “Il 996”, rivista di studi belliani, “L’immaginazione”, “La Scrittura”, “La Rassegna mensile d’Israel”.

 

Suoi importanti contributi sono apparsi sulla “Strenna dei Romanisti”.

 

Di particolare rilievo sue interviste con Ygael Yadin, archeologo di fama internazionale nonché primo capo di stato maggiore dell’esercito israeliano (RAI, 1960), con il filosofo Martin Buber (cfr. “L’incendio del Tevere”) e con Jorge Luis Borges circa i suoi studi danteschi (“La Scrittura”, n. 10-11, 1999).

Nel 2014 stata pubblicata, postuma, una nuova edizione di Roma in Valigia, per i tipi di Aracne editrice.

 

 

Fabio Della Seta

 

Made with Namu6